Casini di Shea – Il nuovo video “Carlitos”

Dopo “Parco Gonzo”, l’Ep uscito a Settembre 2020 e anticipato dal video di “Sostanze”, I Casini di Shea pubblicano il video di “Carlitos”, inatteso prolungamento, “bonus track” dell’EP, che i tre di Senigallia hanno deciso di distribuire.

Con “Parco Gonzo” la band è stata accostata a gruppi che hanno contribuito agli anni d’oro del rock alternativo italiano (Marlene Kuntz, Verdena, Afterhours), così come a sonorità in stile Sub Pop e Punk. L’EP evidenzia un’energia primordiale e una naturale perizia nella costruzione di melodie semplici ed efficaci, in un contesto sonoro fieramente selvaggio e spontaneo.

I Casini di Shea sono le scimmie dell’underground italiano. Non hanno regole, perché non ce ne sono. Si formano negli ultimi giorni del novembre 2019. Sono Mauro Mariotti alla voce e chitarra, Andrea Marcellini al basso e organetto e Simone Buoncompagni alla batteria.

Le registrazioni di “Parco Gonzo” sono state fatte in presa diretta, per catturare l’immediatezza e la potenza del suono nel momento in cui nasce.

Parla la band: ‘Il caos genera creatività. Carlitos è colui che esprime il caos, incurante degli ostacoli che gli vengono imposti. Carlitos è attitudine, furore Punk. Carlitos va contro il dominio della “Hustle Culture”. Carlitos è alla costante ricerca di se stesso, pur conscio del rischio di non trovarsi mai, ma con la genuina predisposizione a non accettare compromessi.’

Sul video: ‘È stato girato in piena zona rossa e Sibilla (il cane protagonista) racchiude in pieno il significato del brano… non potevamo trovare attori migliori.’