Light Chili – The family blues band

Ospiti di Me&Blues, la trasmissione condotta da Gianfranco Piria, i Light Chili.

Ascolta l’audio-intervista:

I Light Chili (ormai noti sulle piazze europee come “The Canales”) sono una piccantissima ‘Family Blues Band’ del sud Italia, più propriamente Reggio Calabria. Domenico e Fabrizio Canale (father & son) propongono un viaggio musicale nel blues più sincero attraverso le sue mille sfaccettature: dalla tradizione rurale del Delta del Mississippi, al Blues urbano anni ’50 (Chicago area), fino alle interpretazioni più moderne della musica del diavolo.

Nei concerti dal vivo, che sia su un palco o su un marciapiede, energia e contatto con il pubblico diventano il loro punto di forza, instaurando un rapporto di mutuo scambio che dura per tutta l’esibizione e oltre. Il connubio musicale dei due iniziò durante l’infanzia di Fabrizio che, giovanissimo iniziò a seguire i concerti del padre Domenico e ad intrufolarsi sul palco per lanciarsi nei suoi primi appassionati assoli di armonica, primo di tanti strumenti. All’età di 17 anni, nel 2005, entra a far parte ufficialmente dei Bad Chili in qualità di bassista e debutta sul palco dell’Etna Blues Festival in compagnia di Domenico, voce e armonica, Rodolfo Megale alla chitarra ed Ercole Cantello alla batteria come band di apertura ad un giovanissimo astro nascente della chitarra, Mr. Joe Bonamassa. Dopo un paio d’anni di tour con la band Domenico e Fabrizio decidono di dar vita ad un progetto acustico, chitarra slide e armoniche, che gli desse più libertà di espressione ed improvvisazione, che gli desse, in poche parole, il modo di comunicare attraverso la musica, nascono i Light Chili!

Voci, armoniche, dobro, valigie di cartone, sonagli, danno vita ad uno spettacolo coinvolgente, il duo alterna tributi al blues e al soul a brani originali tracciando un personale percorso di ricerca musicale. Il legame familiare, che emerge naturalmente e più volte durante gli spettacoli, regala una forte carica emozionale e trasmette al pubblico tutta la loro passione per la musica e il blues.

Inizia il loro viaggio e capiscono che per conoscere veramente il mondo con il blues bisogna portare lo show sulla strada, abbattere ogni tipo di barriera e creare quella simbiosi unica che si crea solo negli street show! Il loro battesimo in strada avviene nel 2010 al Ferrara Busker Festival e per l’occasione registrano in casa il loro primo album autoprodotto, “Light Chili”, ormai introvabile… o no???