Mad Dogs – Long live rock ‘n’ dogs!

Stasera su Overthewall i Mad Dogs, con noi Marco, leader e portavoce della band. Benvenuto!

I Mad Dogs si formano nel 2009 e solo nel 2016 riescono a trovare la giusta dimensione musicale. Ci racconti il vostro percorso artistico?
Sì, anagraficamente è così, nel corso degli anni il gruppo ha avuto diversi cambi e scossoni, ma nel 2016 c’è stata una vera e propria rinascita che se vogliamo possiamo considerare una partenza vera e propria, abbiamo trovato la giusta formazione, il giusto feeling tra i componenti e la giusta motivazione non solo per fare musica ma anche per essere gruppo. Siamo contenti di quello che abbiamo costruito e siamo molto fiduciosi e motivati per quello che faremo di nuovo.

Voi proponete un hard rock molto energico e coinvolgente. Come nascono i vostri brani ?
Ad oggi le canzoni che abbiamo scritto sono orientate sul garage rock, high energy rock’n’roll  e 70s rock, tuttavia non vorremmo porci limiti, la musica è empatia ed il percorso artistico e della band deve essere sempre in continua evoluzione. Solitamente c’è una struttura che un componente della band ha scritto poi in sala prove si lavora per arrangiare la canzone, colorandola insieme

Parliamo dell’album, il terzo della band, che pubblicherete ad ottobre, quando e come è nato?
Abbiamo deciso di scrivere “We Are Ready To Testify” già mentre eravamo in tour con il vecchio “Ass Shakin’ Dirty Rollers”, dentro ci abbiamo messo tutto quello che abbiamo vissuto insieme e come individui, essere se stessi, essere “veri”,  è una condizione indispensabile nella musica come nella vita.

Il disco era già pronto prima della quarantena o il lockdown in questo senso è stato proficuo per il perfezionamento dell’album?
Il disco è stato registrato tra Giugno e Settembre 2019, abbiamo sfruttato il periodo di lockdown per fare diverse prove di mix, master e sound, insieme al nostro fonico Daniel Grego.  E’ stato un po’ strano lavorare a distanza ma comunque proficuo, non ci siamo abbattuti, abbiamo avuto la fortuna di avere un obiettivo molto stimolante da raggiungere e Daniel è stato molto paziente. Questo il facebook di Daniel, Mal De Testa Recording Studio: https://www.facebook.com/maldetestarecordingstudio

We Are Ready To Testify, il titolo prescelto, ha un significato alquanto misterioso: cosa siete pronti a testimoniare?
Abbiamo descritto “We Are Ready To Testify”  come la testimonianza rock’n’roll che lottare per ciò in cui si crede ed inseguire i propri sogni, è la rotta maestra per essere davvero liberi.

La copertinta ricorda molto i vecchi manifesti politici, ancora una volta la scelta mi ha incuriosita, mi spiegheresti il significato dell’opera?
In realtà il pungo è per rivendicare il punto sopra, non c’era intenzione di  fare un manifesto politico. Quando abbiamo affrontato il discorso copertina ci piaceva trovare qualcosa che trasmette impatto e grinta, abbiamo scelto di portare avanti il progetto grafico insieme a Bangalore Studios, un grafico spagnolo con cui già eravamo in contatto e di cui apprezzavamo davvero tanto il  tratto, ci siamo confrontati gli abbiamo dato dei riferimenti ed il disco da ascoltare, lui si è lasciato trasportare ed ha tirato questa copertina di cui andiamo molto fieri. Questo l’instagram di Bangalore Studios: https://www.instagram.com/bangalore_studios/

Questo nuovo disco ha rafforzato la vostra unione con la Go Down, la vostra etichetta: quali sono le basi su cui si regge questa lunga collaborazione?
Le basi sui si poggia sono la passione comune, il rispetto ed ormai l’amicizia. Go Down Records è stata, ed è, un’etichetta pioniere del rock in Italia, nel roster tante validissime band, con le quali siamo regolarmente in contatto e che sfornano bellissimi dischi, dal garage al doom passando per tutte le sfumature del rock’n’roll. Il concetto di condivisione è la base del progetto, oggi più che mai ci sentiamo parte integrante di questa famiglia.

Per una band come la vostra sono più importanti gli streaming o i chilometri percorsi?
Decisamente i chilometri percorsi:  i concerti, la possibilità di essere a contatto con le persone, conoscerne di nuove, raccontare  e vivere le emozioni  è la parte più romantica ma anche più bella. Chiaramente poi nella società in cui viviamo l’informazione viaggia ad una velocità pazzesca essere ed presenti via web è diventato comunque uno strumento imprescindibile per essere ancorati alla realtà e “fare chilometri”

Ci sono novità nell’immediato futuro della band?
Abbiamo appena pubblicato il nuovo video “Not Waiting” il terzo singolo da “We Are Ready To Testify”,  in anteprima per The Sleeping Shaman. Compatibilmente al pesantissimo problema del Covid inizieremo al promozione del disco live, inoltre è in arrivo, spero per il 2021, la compilation “A fistful of rock & roll vol.6”, in questa serie di raccolte, sulle migliori proposte high energy rock’n’roll a livello mondiale, curata da Sal Canzonieri degli “Electric Frankenstein” c’è un nostro brano, “I can Move” tratto dal vecchio disco “Ass Shakin’ Dirty Rollers”. A stretto giro sarà rinnovato il nostro bandcamp, da lì se vorrete, potrete trovare tutto il nuovo merch. Per il 2021 ci sono già nuove idee, le stiamo facendo fermentare, sarà un’ottima annata….

Dove i nostri ascoltatori possono seguirvi?
Ecco i nostri contatti:
www.facebook.com/maddogsrnr/
maddogsrnr.bandcamp.com/
www.instagram.com/maddogs.band/
https://www.youtube.com/Maddogsband

Grazie di essere stato con noi!
Grazie a voi!

Trascrizione dell’intervista rilasciata a Mirella Catena nel corso della puntata del 7 settembre 2020 di Overthewall. Ascolta qui l’audio completo:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...